Please follow and like us:


Venduti, rinnegati, mediocri..nascondetevi!

Altra enorme mazzata per le vedove.
È di queste ore la notizia che la proprietà della Fiorentina ha appena acquistato 25 ettari di terreno presso Bagno a Ripoli per costruire uno dei centri sportivi più grandi d’Italia.
Il tutto in appena 4 mesi da quando sono arrivati.
Inizio lavori entro un anno. E, oltretutto, proprio laddove c’era sempre stato detto fosse impossibile costruire una struttura del genere.

Io sinceramente credo che ogni commento sia superfluo.
Ogni persona con un minimo di cervello e di cuore si sta rendendo conto di come vanno le cose.
E di come andavano prima.
La differenza tra speculare e investire. Tra approfittarsi e amare. Tra ricattare e sognare.

Il tempo è stato galantuomo.
Direi anche oltremodo.
Quasi mai si ha la fortuna di avere una riprova così netta e in così poco tempo di una propria idea. E, allo stesso modo, di poter smentire le oscenità pronunciate da altri.

Ebbene si…
Rocco ci ha fatto anche questo regalo.
Non solo Ribery…
Non solo una squadra che sta crescendo e crescerà ancora…
Non solo la sua vicinanza e il suo Amore.
Ci sta regalando anche una nuova casa.
In attesa dello stadio…

Ma più di tutto ci sta restituendo il nostro entusiasmo. E lo fa con i fatti.
I fatti.
Punto.

Come dicevate??
Senza di loro si fa la fine del Siena.
Senza di loro si sparirebbe.
Non può esistere una proprietà migliore di questa.
Se non investono è perchè non li fanno investire.
È colpa di chi critica se non sono attaccati alla città.
Ma chi ci compra???
E mille altre cazzate…

A tutti voi… che per troppo tempo avete raccontato queste fesserie. A tutti quelli che ci hanno creduto. Ai venduti. Ai mediocri. Ai rinnegati.
Per voi non ho davvero altro da dire se non di vergognarvi.
Vergognatevi.
Ancora e ancora…
Siete stati la rovina di questa città per troppo tempo. Adesso siete solo un peso, una zavorra. Siete un appendice marcia della vera Anima di questa città. Avete provato ad emarginarci, a farci sentire minoranza.
Ma per fortuna ce ne siamo fregati delle vostre cattiverie. E adesso gioiamo.
Voi potete riciclarvi. Ma le schifezze dette e scritte rimangono per sempre. Noi possiamo far finta di non ricordare. Ma sappiate che è solo per pietà. Per compassione. Perchè solo queste meritate. Vi siete accontentati delle briciole per anni. E quelle continuerete ad avere.
Perchè chi ha tradito Firenze non può più esserne figlio.
E voi, ormai, siete solo ospiti.

Re Artù