Please follow and like us:
Il Battistero contiene anche curiosità risalente proprio all’epoca Longobarda di cui in pochi conoscono l’esistenza, ovvero il cosiddetto “piede di Liutprando” su una delle colonne di marmo che fiancheggiano la porta sud è inciso un rettangolo.
Se osservate attentamente vedrete a circa mezzo metro da terra una specie di impronta; la leggenda racconta che nella prima metà del VII sec. Liutprando, re dei longobardi, volendo garantire la regolarità delle transazioni commerciali, fissò in tal modo ed in maniera definitiva, la lunghezza di questa nuova unità di misura.
E la leggenda racconta ancora