Please follow and like us:

Il tifo primordiale neroazzurro nasce grazie a “Moschettieri” e “Aficionados” ma sono i “Boys San” a essere il primo gruppo Ultras in Curva Nord.
Il nome del gruppo deriva da Boy, nome di un ragazzino dispettoso di un fumetto pubblicato sul giornale dell’Inter, “San sta per Squadre d’Azione Nerazzurre”.
Il primo striscione dei “Boys” esordi a Roma contro la Lazio nel 1970 per poi apparire nel secondo anello verde della Curva Nord, finirà poi in mano atalantina.

Nel 1975 nasce il gruppo “Ultras” grazie a Luciano e Curzio e nel 1979 si trasferisce accanto ai “Boys”.
Nel 1985 nasce “Brianza Alcolica” non senza problemi visto che la società ha cercato in tutti i modi di non far entrare lo striscione per via del nome, ma con l’aiuto dei “Boys”, a novembre ’85 lo striscione riuscì ad entrare e da lì non si è più spostato.

Gli anni 80 sono caratterizzati da grandi scontri con molte tifoserie, nel 1995, dopo la morte del genoano Vincenzo Spagnolo e il conseguente inasprimento delle pene, la curva dell’Inter è andata sempre più a concentrarsi sul punto di vista coreografico che sullo scontro.
Nel 1998 nasce, da un distaccamento del gruppo “Ultras”, il gruppo “Bauscia” la cui caratteristica è non avere Gemellaggi con nessuno.

Gemellaggi:
Lazio ⚪️
Varese
Valencia
Nizza